Accussì è (su vi pari)


Autore: Antonella Fortuna (da Luigi Pirandello) - Editore: Simonelli Editore

Genere: Teatro
Pagine: 86
Anno: 2011
Isbn versione Epub: 978-88-7647-686-0


Scegli il formato ebook e compralo su Ebooksitalia
Epub
Formato Epub
€ 4,99
Aggiungi al carrello

Prodotto presente sui seguenti store online
Questo Ebook su iTunes
DESCRIZIONE
In Italia, accanto alla lingua nazionale, esistono e sopravvivono tante Altre Lingue Locali, i Dialetti, che variano di Regione in Regione. Quanto questo patrimonio linguistico della cultura popolare della penisola sia sempre vivo lo dimostra ora, una studiosa siciliana, Antonella Fortuna, che offre la traduzione in Siciliano di alcune famose opere teatrali.

Ecco «Accussì è (si vu pari)» versione nella Lingua della Sicilia di «Così è (se vi pare)» di Luigi Pirandello.

Spiega l'autrice:
«Così è (se vi pare)» è una tipica commedia pirandelliana, imperniata su doppi sensi, dubbi ed interrogativi e rappresentata per la prima volta il 18/06/1917, che Luigi Pirandello trasse dalla novella “La signora Frola e il signor Ponza, suo genero”.
Il tema dell’opera risalta magnificamente dalle parole di Lamberto Laudisi:
“Io sono realmente come mi vede lei. Ma ciò non toglie, cara signora mia, che io non sia anche realmente come mi vede suo marito, mia sorella, mia nipote e
la signora qua… Vi vedo affannati a cercar di sapere chi sono gli altri e le cose come sono, quasi che gli altri e le cose per se stessi fossero così o così”. Tali frasi chiariscono quale sia il punto cruciale di tutta la vicenda, allontanando lo spettatore, o il lettore, da ogni prospettiva di banale pettegolezzo.
Per Pirandello, infatti, dall’esteriorità è impossibile arrivare ad una verità assoluta: ogni uomo può assumere tanti ruoli e maschere, diverse quante sono le persone che lo vedono. Infatti, egli farà dire alla donna misteriosa: “io sono colei che mi si crede”.
Non essendo stata mai tradotta in siciliano, ho pensato di scriverne una versione in quello stesso idioma di Sicilia che diede i natali al suo illustre Autore: Così è (se vi pare) è allora diventata “Accussì è (su vi pari)”.
Preciso che molti vocaboli sono stati tonicamente accentati per facilitarne la pronunzia.





Sei un'editore? pubblcia su ebooksitalia!

Regala un ebook

Assaggi di lettura
Ebook gratuiti da scaricare contenenti un assaggio di lettura di ebook in vendita. Ecco un elenco degli eBook gratuiti disponibili.